Benvenuto allo Studio Medico Aloè

Orari d'apertura : Lunedì - Venerdì: 9:00-20:00 / Sabato: 9:00 - 13:00
  Contattaci : 06.164162184

10 segnali di allarme che ti allontanano PER SEMPRE da un’epilazione permanente.

Condividi su:

10errori

Sono certo che quello che stai per leggere ti farà cadere nello sconforto e se ad esempio ricadi in tutte e 10 le situazioni che ti sto per illustrare lo sconforto potrebbe farti pensare che non vi sia una possibile risoluzione.

Non è così!

Leggi fino in fondo questo articolo  e scoprirai come ottenere risultati senza confronto.

I 10 (dieci) NEMICI del RISULTATO

  1. Stai effettuando trattamenti senza aver prima effettuato una diagnosi che valuti se la tua pelle puoi realmente affrontare sedute con laser.
  2. Hai cominciato a fare i trattamenti nonostante la tua pelle sia ancora irritata dalle sedute di epilazione precedenti.
  3. Ti sottoponi a trattamenti anche quando non hai peli sulla parte da trattare.
  4. Hai peli bianchi o chiari finissimi.
  5. Fai la ceretta fra un trattamento e l’altro.
  6. Eseguono la ceretta esattamente prima di fare il trattamento laser.
  7. Il trattamento lo effettui con cadenza ogni 20 o 30 giorni.
  8. Non prepari la pelle nei giorni precedenti il trattamento .
  9. Non ti proteggi dal sole con prodotti schermanti dopo aver fatto la seduta
  10. Chi esegue il trattamento non ha effettuato un  percorso di formazione

Purtroppo ad oggi c’è ancora troppa confusione in questo campo, siamo costantemente bersagliati da informazioni di ogni genere che ci allontanano dalla verità!

Ecco come promesso le soluzioni che invece ti assicurano un risultato di altissimo livello in piena sicurezza.

  1.  Prima di iniziare i trattamenti è necessario fare un’accurata diagnosi della cute e generale del soggetto che verrà messo in trattamento
    La cute deve essere sana e integra, non bisogna assumere farmaci che possano indurre effetti di fotosensibilizzazione

Chi esegue il check up iniziale deve essere competente ed avere esperienza in epilazione permanente.

  1. La pelle deve essere in perfette condizioni: correttamente idratata, non deve avere eccesso di sebo, non deve essere ispessita.
  2. I trattamenti vanno effettuati con presenza di peli (naturalmente prima di effettuare il trattamento vanno accorciato come da metodica imposta dal tipo di tecnologia)
  3. Le attuali tecnologie laser  hanno una scarsissima resa su peli bianchi e peli molto chiari e fini
  4. Effettuare una ceretta fra un trattamento e l’altro generalmente è sbagliato perché altera i cicli di ricrescita, quindi i tempi per arrivare al risultato finale si allungano moltissimo,
    Mai effettuare la ceretta prima di effettuare la seduta laser, si andrebbe a eliminare il target che permette l’effetto di fototermolisi selettiva
  5. Non è possibile stabilire a priori ogni quanti giorni effettuare la seduta, la seduta va programmata in base alla velocità di ricrescita dei peli, che è soggettiva e inizialmente dipende molto da come è stato trattato il pelo prima di iniziare il percorso di epilazione permanente.
  6. La preparazione della pelle è determinante per scongiurare effetti collaterali del trattamento, è sconsigliabile se non vietato l’uso di prodotti che  contengono sostanze fotosensibilizzati.
    Dopo l’esecuzione del trattamento Laser e soprattutto se sono state trattate zone  come il viso, applicare prodotti di protezione dal sole con azione schermante.
    Nei periodi estivi è consigliato l’uso di creme schermante anche per le altre aree del corpo che possano essere esposte al sole.
  7. Accertarsi che gli operatori che eseguono il trattamento siano qualificati

Hai deciso di risolvere davvero il tuo problema di peli superflui, scopri il nostro trattamento di epilazione laser e chiedi una consulenza immediata al nostro studio medico, scoprirai che possiamo mettere la parola fine;

      L’affidabilità, la sicurezza, i risultati sono espressione di esperienza e competenza.

 

 

 

Condividi su: