Benvenuto allo Studio Medico Aloè

Orari d'apertura : Lunedì - Venerdì: 9:00-20:00 / Sabato: 9:00 - 13:00
  Contattaci : 06.164162184

Visita Baropodometrica a Roma

Visita Baropodometrica a Roma

Quando occorre fare una visita baropodometrica?

 Non è il paziente a stabilirlo, ma lo Specialista Ortopedico che prescrive questa visita per indagare eventuali problemi posturali, disturbi al sistema muscolo-scheletrico, alle articolazioni, dolori alla schiena o ai piedi, che potrebbero essere interessati da patologie morfologiche (piede piatto, piede cavo, piede torto, alluce valgo, ecc.) e incidere su una normale deambulazione.

La visita baropodometrica trova applicazione in ambito preventivo, diagnostico e terapeutico.

L’esame baropodometrico si esegue su una pedana sensorizzata, (LINK A BAROPODOMETRIA) sia in posizione statica che dinamica.

Vediamo come avviene la visita baropodometrica e a cosa serve questo esame.

VISITA BAROPODOMETRICA A ROMA

Esame Baropodometrico Statico

La visita baropodometrica prevede un esame statico, ovvero in posizione statica sulla pedana collegata al software di acquisizione dati e immagini, per valutare l’appoggio del piede e per misurarne la pressione sul suolo in posizione eretta. L’esame può essere effettuato sia a piedi nudi sia con le scarpe, nel caso in cui si debbano valutare gli effetti dei plantari ortostatici già adottati dal paziente.

Il paziente si posiziona sulla pedana con i talloni ben allineati sullo stesso piano, rilassando muscoli ed evitando tensioni e rigidità, con lo sguardo in avanti e le braccia morbide e distese lungo i fianchi.

Durante la fase di acquisizione dati è importante che non parli e che continui a respirare in modo normale, evitando oscillazioni che possono alterare il risultato dell’esame.

La pedana sensorizzata registra sia i dettagli del piede, per riportare informazioni sui posizionamenti geometrici, sia i dettagli sul busto, per avere informazioni sui posizionamenti dei segmenti superiori.

Esame Baropodometrico Dinamico

La visita baropodometrica dinamica si esegue attraverso l’esame che misura le pressioni al suolo del piede in fase di appoggio dinamico, ovvero durante la camminata del paziente sulla pedana. Anche questo esame può essere eseguito sia a piedi nudi che con le calzature.

L’esame si esegue facendo camminare il paziente lungo la pedana a una velocità libera, per tutta la sua lunghezza, voltandosi e ripartendo fino ad avere il numero di passi sufficienti per l’analisi.

La camminata deve avere un’andatura il più naturale possibile, senza variare il proprio passo.
In conclusione, la visita baropodometrica serve per valutare la presenza di problemi posturali e/o anomalie nell’appoggio del piede.

Hai bisogno di prenotare la visita baropodometrica a Roma? Contattaci subito per richiedere informazioni.

 

VISITA BAROPODOMETRICA A ROMA 
STUDIO EMDICO ALOE’

Condividi su: