Benvenuto allo Studio Medico Aloè

Orari d'apertura : Lunedì - Venerdì: 9:00-20:00 / Sabato: 9:00 - 13:00
  Contattaci : 06.164162184

All Posts in Category: Senza Categoria

Obesità e COVID-19

Obesità e COVID-19

Obesità e COVID-19: Mentre la comunità scientifica continua la corsa per districare le incognite associate al virus SARS-COV2, il legame tra la ridotta funzione immunitaria e gli individui con obesità solleva importanti domande sulla possibilità di una maggiore patogenicità virale in questa popolazione, dove l’eccesso di adiposità può minare il microambiente polmonare, contribuendo alla possibilità di infiammazioni locali e lesioni secondarie, un’ulteriore problematica per chi soffre di obesità durante la corrente pandemia è la mancanza di Vitamina D. Fino a quando non emergeranno ulteriori novità, bisogna ricordare che i fattori di rischio modificabili come dieta e attività fisica non dovrebbero essere marginalizzati, decenni di ricerche supportano entrambi come fattori chiave che promuovono salute e benessere.

I Centri statunitensi per il controllo delle malattie (CDC) hanno riportato nel loro rapporto settimanale sulla morbilità e la mortalità del 17 aprile che, per il periodo dall’1 al 30 marzo, di1482 pazienti ricoverati con COVID-19, di questi, l’89,3% aveva una o più delle seguenti condizioni; ipertensione (49,7%), obesità (48,3%), malattie polmonari croniche (34,6%), diabete mellito (28,3%) e malattie cardiovascolari (27,8%). Naturalmente, la prevalenza dell’obesità è maggiore negli anziani rispetto ai giovani, e le complicanze, come ipertensione, diabete e malattie cardiovascolari, aumentano con l’aumentare della gravità e della durata dell’obesità. L’attività fisica è il modo migliore per intervenire su queste patologie e problematiche, dalla mancanza di vitamina D all’obesità alle patologie croniche. Programmi di attività fisica adattata permettono di sopperire alle mancanze di uno stile di vita sedentario, anche aggravato dalla recente quarantena, che ha portato a una diminuzione del 33% dell’attività e un incremento del 28% del tempo trascorso seduti (BJSM). Le linee guida della Società Italiana dell’Obesità (SIO) raccomanda l’attività fisica per i suoi effetti sulla salute globale a persone obese o in sovrappeso indipendentemente dal calo ponderale.  In una persona adulta sono raccomandati almeno 150 minuti a settimana di attività fisica aerobica di intensità moderata, oppure almeno 75 minuti di attività fisica aerobica di intensità vigorosa o una combinazione equivalente di attività fisica aerobica moderata e vigorosa. L’attività aerobica deve essere svolta in periodi della durata di almeno 10 minuti.La pratica regolare di attività fisica è un fattore protettivo da incremento ponderale e obesità, mentre uno stile di vita sedentario è un fattore promotore. Per la prevenzione di un incremento ponderale significativo (incremento superiore al 3% del peso corporeo) in una persona adulta sono raccomandati 150-250 minuti a settimana di attività fisica aerobica di intensità moderata (corrispondenti ad un dispendio energetico di 1.200-2.000 kcal).

Obesità e COVID-19
Studio Medico Aloè

 

Read More
RESTARE IN FORMA in quarantena

Restare in forma in quarantena

Restare in forma in quarantena?
Ci vuole coraggio !!!

Questa quarantena è dura per tutti noi, ed è facile lasciarsi andare allo sconforto … Se stai avendo difficoltà a prenderti cura di te, del tuo corpo e della tua alimentazione, tutto quello di cui hai bisogno potrebbe essere un po’ di coraggio. Per questo motivo Mediga, in collaborazione con il nostro Life Coach Girolamo Grammatico, vuole mettere a disposizione per te gratuitamente un esercizio di meditazione per ritrovare il coraggio di cui abbiamo bisogno per affrontare la quarantena e tornare a prenderci cura della nostra alimentazione e del nostro corpo.

COMPILA IL FORM sotto e inserisci i tuoi dati per ricevere l’esercizio in formato MP3 per allenare il CORAGGIO; scarica gratuitamente direttamente nella tua mail o sul tuo numero WhatsApp:

 





    Accetto al trattamento dei dati personali come da Policy Privacy

     

    Restare in forma in quarantena?
    Ci vuole coraggio !!!
    Scarica gratuitamente il file audio

    Read More
    stare a casa al tempo del coronavirus

    Stare a casa al tempo del Coronavirus

    CHIUSI IN CASA…

    Stare a casa al tempo del Coronavirus: Stiamo chiusi in casa, in quarantena e si parla di come questa condizione possa essere una buona occasione per recuperare il dialogo in famiglia, nella coppia, con i figli.

    Sicuramente! … se parliamo di famiglie, coppie, dove i rapporti erano buoni anche prima del Coronavirus.

    E CHI NON VA D’ACCORDO?

    Ma come stanno dentro casa quelli che avevano rapporti conflittuali, non andavano d’accordo, quei genitori che hanno figli adolescenti un po’ “variabili” o “vivaci”, o quelle coppie che erano in forte crisi prima?

    Read More

    Osteoporosi Conoscerla, trattarla.

    Osteoporosi Conoscerla, trattarla. L’osteoporosi non è più considerata solo una conseguenza inevitabile dell’età. La prevenzione e l’aumento di trattamenti efficaci possono aiutare i nostri pazienti ad evitare il trauma di fratture da osteoporosi. La consapevolezza della patologia osteoporosi non è stata mai alta – negli Stati Uniti si stima che il 77% delle donne a rischio in post-menopausa rimane non diagnosticato. E’ ora possibile rilevare semplicemente e con alta precisione il rischio di frattura dei propri pazienti direttamente in ambulatorio.

    Leggi tutto

    Read More
    vene varicose estate

    Vene varicose, i consigli per come proteggerle dal caldo estivo

    Con l’alzarsi delle temperature la necessità di eliminare l’uso delle calze si fa sempre più necessario. Un sollievo per noi, ma un rischio, non solo estetico, per le gambe di chi soffre di vene varicose. Una donna su due soffre di questa problematica legata all’insufficienza venosa, che nella maggior parte scaturisce nel periodo post parto o durante la menopausa ma anche se si passa molte ore in piedi o sedute, ancor di più se in luoghi umidi ed eccessivamente caldi. Vediamo quindi come proteggersi dal caldo in caso di vene varicose.

    Read More